afacerilemn/woodbusinessportal

Commercio di legno illegale: Kenya, Tanzania e Uganda uniti per combatterlo

WoodBusinessPortal.com > Articoli & Notizie
22 Aprile 2019
Autenticazione membro
UtenteUtente
ParolaParola
senza parola?
Articoli & Notizie Articoli & Notizie

Prezzi del legno in calo del 30 per cento - 14 milioni di alberi sono a terra



Una segheria austriaca sta valutando se acquistare del legname caduto in Alto Adige





Ingenti danni alle aree forestali italiane



Secondo trimestre positivo per l`export dei distretti dell`Emilia-Romagna



Case in legno prefabbricate



Furto di 140 quintali di legname



Greenpeace: una app contro disboscamento illegale



Legno e sostenibilita: in 20 anni riciclate oltre 27 milioni di tonnellate



Continua a ridursi il numero di imprese artigiane attive in Sardegna



Evento principale in Nord Africa per legno e legno macchine per la lavorazione del legno



Brunell - I grandi incendi aumentano i prezzi del legname in America



Nonostante il divieto il legname continuano ad attraversare il confine



In Brasile, il mercato di legno e dei prodotti in legno è in crescita



Il mercato globale per legname e prodotti del legno



ChinaWoodExpo edizione 4 2017



Edifici in legno fino a 18 piani sono stati realizzati in Nord America



Forestry Wood 2017 Brussels Agro & Food



Primo villaggio con le case di legno costruito sull'acqua in Romania



Le case di legno sono di nuovo alla ricerca in Europa dell`Est



Tre giorni di lutto nazionale decretato in omaggio alle vittime dei bombardamenti a Nizza



LIGNA Conference 2016: al via le iscrizioni online



Conferenza LIGNA 2016: dal gigante del mobile al gigante del software



Il nuovo layout espositivo di LIGNA 2017



21 marzo, la Giornata Internazionale delle Foreste



LIGNA 2015 (11 - 15 maggio 2015): Elevata competenza nella lavorazione: per ampliare i propri orizzonti



LIGNA 2015 (11 - 15 maggio 2015): Tecnica dell`automazione intelligente dal lotto 1 alla grande serie



LIGNA 2015 (11 - 15 maggio 2015): Utilizzo dei droni nella foresta - gestione sostenibile dall`alto



Inaugurazione sede Felder in Lombardia - dal 24 al 27 Ottobre 2014



Italia in ritardo in lotta contro import legno illegale



IWF Atlanta | 20 - 23 agosto 2014



Commercio di legno illegale: Kenya, Tanzania e Uganda uniti per combatterlo

L`edilizia in legno a Milano

Debutta alla LIGNA il Wood Industry Summit

Lavorazione legno: Xylexpo 2014, buona edizione, analisi e sondaggi



La deforestazione del Congo, un disastro per il mondo intero

POS obbligatorio per molte imprese e professionisti

Italia: Dallo chalet alle complesse costruzioni urbane: l`evoluzione del legno

Commercio di legno illegale: Kenya, Tanzania e Uganda uniti per combatterlo


Commercio di legno illegale: Kenya, Tanzania e Uganda uniti per combatterlo
I rappresentanti dei Governi di Kenya, Uganda e Tanzania hanno annunciato la propria intenzione di lavorare insieme per contrastare il commercio illegale di legname, in collaborazione con Onu e Interpol. Si tratta di entrare a fare parte di un impegno multisettoriale e internazionale per contrastare la criminalità in Africa orientale. L’abbattimento illegale di alberi per ricavare legname causa perdite economiche, distrugge la biodiversità e gli habitat naturali, stimola la corruzione e contribuisce a finanziare terrorismo e conflitti armati, come ha rilevato l’Unep nel suo ultimo rapporto shock.<br/> <br/> Per l’economia globale il commercio illegale di legno provoca una perdita stimata tra i 30 e i 100 miliardi di dollari ogni anno, un danno incalcolabile per le economie regionali e nazionali dei Paesi in via di sviluppo. Secondo l’Unep, le foreste gestite in modo sostenibile sono una risorsa vitale per le economie. In particolare, garantiscono la sopravvivenza di almeno 1,6 miliardi di persone. In Africa le foreste occupano circa il 23% del territorio del continente, per un totale di circa 675 milioni di ettari. Tra il 2000 e il 2010 l’approvvigionamento illegale di legname ha condotto alla perdita di 3,4 milioni di ettari di foreste, che equivalgono ad un’area pari a 320 volte l’estensione della città di Parigi.<br/> <br/> Tanzania, Kenya e Uganda non soltanto devono affrontare il problema del disboscamento illegale sul proprio territorio, ma anche il fatto di rappresentare corsie di transito per il legno ricavato fuorilegge in altri Paesi, come la Repubblica Democratica del Congo. I tre Stati hanno deciso di attuare strategie ben precise per ridurre le emissioni causate dalla deforestazione (REDD+) che sottolineano l’importanza di rafforzare le leggi per la gestione delle foreste. Riconoscono che il fenomeno deve essere arginato sia per ridurre le emissioni che per combattere la criminalità e dare supporto all’economia nazionale.<br/> <br/> "Questa iniziativa dimostra il forte sostegno delle Nazioni Unite a Kenya, Tanzania, Uganda e nella lotta contro il disboscamento e il commercio illegale", ha spiegato l`Amministratore dell`Undp Helen Clark. "Andando avanti, la leadership e l`accordo sulla necessità di agire è fondamentale, e la cooperazione rimane essenziale". Un elemento chiave della strategia della iniziativa è quello di sostenere i Paesi per affrontare il commercio illegale di legname dalla sorgente (disboscamento illegale). Ci si concentrerà sulla possibilità di incrementare la responsabilità, la trasparenza e lo sviluppo delle capacità tecniche per fornire un intervento efficace di controllo.<br/> <br/> L’Interpol e le forze di polizia locali collaboreranno per dare vita a scambi di informazioni e comunicazioni attraverso le frontiere che risultino rafforzati. Il tutto permetterà di perseguire i soggetti coinvolti nel disboscamento e nel commercio illegale, in modo da sventare le organizzazioni che lo alimentano.<br/> <br/> <br/> Fonte: www.greenbiz.it
29 luglio 2014